Ossa e articolazioni

I nutrienti per il comfort delle articolazioni

Disturbi articolari, rigidità, mobilità ridotta ecc. possono verificarsi con l'età, l'eccesso di peso o, negli sportivi, in caso di sollecitazioni intense. Possono essere il sintomo di un danno alla cartilagine o di un difetto di sintesi (o di assunzione) dei suoi costituenti fondamentali, in particolare glucosamina, condroitina e silicio. Alcune piante (arpagofito, bambù, ribes nero, ortica) e nutrienti (vitamina C, zinco, calcio, silicio) sono particolarmente raccomandati per il comfort e l'elasticità delle articolazioni, così come per il mantenimento di una buona struttura ossea.

Ossa fragili, articolazioni sensibili... possono anche essere legate a un eccesso di acidi nei tessuti. Infatti, la dieta moderna è cambiata profondamente, con eccessi di carne, zuccheri raffinati, sale, bibite gassate acidificanti. Questi acidi aggrediscono i diversi tessuti e, per neutralizzarli, l'organismo monopolizza dei minerali basici, principalmente calcio e magnesio, che sono i principali costituenti delle ossa.

Lo sapevi?

La formazione delle cartilagini e delle ossa
Nel nostro organismo, molti tessuti, tra cui ossa, cartilagini e tendini, sono costituiti da collagene, la cui corretta formazione richiede vitamina C.
Ci sono anche elementi che fanno parte del tessuto connettivo, i proteoglicani o vere “spugne d'acqua”, che per essere sintetizzati dall'organismo, richiedono manganese.
Vous avez l'air de naviguer depuis la France.
Cliquez ici pour visiter notre site français.